“SALUTE” uno spettacolo teatrale sul vino

teatro

“Vino, vinello….” è l’incipit del simpatico ritornello della canzone, irresistibilmente interpretata da Massimo Pagano, che chiude lo spettacolo “Salute”, messo in scena dalla Solot, Compagnia Stabile di Teatro di Benevento, su testo scritto da Michelangelo Fetto che ne è anche interprete insieme a Antonio Intorcia, Rosario Giglio e al già citato Massimo Pagano. Il cronista gastronomico non ha strumenti per articolare un recensione teatrale e men che meno ne ha l’ambizione. Avverte, ad ogni modo, di non poter far a

Continua a leggere

Vino di Anna: un bicchiere di vulcano gentile

vino, etna, sicilia

Non nutro simpatia per ciò che viene arbitrariamente definito vino naturale. Questo aggettivo è usato per una precisa scelta di marketing volta a ritagliare un mercato a vini prodotti secondo protocolli, procedure e tecniche autonomamente definiti da ciascun produttore. Sarebbe, dunque, meglio definirli vini anarchici ma si sa che sul mercato l’anarchia non vende mentre il richiamo bucolico e ideologico del “naturale” penetra agevolmente in vistose fasce di consumatori, in genere provvisti di portafogli più pasciuti di quelli degli anarchici.

Continua a leggere

Vini: il Veltliner di Manni Noessing

vini, veltliner, manni nossing

Sono stato da Manni Noessing in una mattina di sole di marzo. Dopo 90 km, di cui una quarantina per valicare il Latemar, arrivo quasi ad ora di pranzo al suo maso sulla “via dei vigneti”, affacciata sull’Isarco, a mezza costa del monte sopra Brassanone, a circa 600 metri di altitudine. Sono territori dove si strappano lembi di terra alla montagna per coltivare viti eroiche. Avventurandosi per vie strette e tortuose si percepisce a vista, più che altrove, il sacrificio

Continua a leggere

CACCIA AL GIALLO DI OPPIDA AMINEA

Una caccia al tesoro giallo del nostro territorio. Potremmo definire così l’iniziativa dei Fratelli Muratori che con la loro tenuta beneventana, Oppida Aminea, organizzano anche quest’anno “CACCIA AL GIALLO” gioco che consiste in una degustazione cieca attraverso cui i concorrenti, organizzati in squadre, dovranno individuare la versione sannita di ciascun vitigno a bacca gialla. L’appuntamento è per giovedì 18 settembre alle 19,00 nelle sale di Palazzo Paolo V. Saranno in degustazione i vini di cinque giovani produttori sanniti: Michela Muratori insieme

Continua a leggere

master of wine slow food in valle telesina

Parte lunedì 8 settembre, alle ore 19.00, al MEG (Museo EnoGastronomico) di Solopaca, il Master of Wine 1° livello, organizzato dalla condotta Valle Telesina di Slow Food. Come è consuetudine di questo genere di corsi di approfondimento organizzati dall’associazione fondata da Carlo Petrini ed oggi guidata dal sannita Nino Pascale, ai partecipanti è offerta la possibilità di spaziare tra diverse autenticità ed espressioni territoriali, acquisendo strumenti di conoscenza e consapevolezza. Il corso si articola in quattro lezioni ed una visita

Continua a leggere

Derive da “Lulù? Oui, ce moi” e una vecchia bottiglia di un estinto Taurasi

Giorni fa, sistemando la cantina, vennero fuori alcune bottiglie d’annata, oramai dimenticate. Tra queste il millesimo 1997 del Taurasi Selve di Luoti, prodotto dai Feudi di San Gregorio. Sedici anni dalla vendemmia, dunque, ma la bottiglia non li dimostra: l’etichetta ha ceduto solo in un angolo ma è bellissima, di carta ruvida, goffrata, corposa, nient’affatto ingiallita, il nome del vino stampato in un rosso intenso con caratteri ruvidi anch’essi, spigolosi che però sembrano avere a che fare che fare con

Continua a leggere

Site Footer