#Vino | Il dono di Dioniso

Venerdì 9 febbraio, presso la sede di SannioWay in viale Aldo Moro, a Benevento, la delegazione di Benevento dell’Associzione Italiana Sommelier, terrà una degustazione di vini greci, condotta da Guido Invernizzi, medico a Novara e docente AIS. La serata si inserisce in un percorso culturale di approfondimento enografico, partito dalla Champagne e poi sviluppatosi tra Mosella (Germania), Sud Africa, Libano, Israele e Borgogna (Francia). Il titolo della degustazione, “il dono di Dioniso” , evoca l’antico dio greco ed è occasione

Continua a leggere

#Cavatappi | L’Asprino di Tenuta Fontana

Sede in Pietrelcina, radici, vigne e stabilimento in agro Aversano. L’Asprino è un vitigno autctono le cui piante sono allevate secondo l’antica e spettacolare tecnica etrusca della vite maritata. I pali di sostegno della pianta sono, in sostanza, sostituiti dai tronchi degli alberi essenzialmente pioppi, sicché la vite cresce avvinghiata, unita, maritata appunto, al tronco che la sorregge. Le viti dalla cui vendemmia è tratto questo Asprino fermo di Tenuta Fontana arrivano sino a 9 metri di altezza. La raccolta delle

Continua a leggere

Libano e Israele: sei vini da scoprire

La gastronomia in generale e il vino in particolare sono straordinari media culturali. Attraverso la conoscenza di cibi e bevande si possono conoscere e approfondire fenomeni storici, politici, culturali, etnici, usi, tradizioni. La delegazione beneventana dell’Associazione Italiana Sommelier, guidata da Mariagrazia De Luca, ha da tempo intrapreso un percorso culturale di conoscenza di mondi insoliti o inattesi, attraverso la degustazione di vini del mondo. Dalla scoperta dei territori italiani (Valsesia, Valtellina) in cui il nebbiolo, grande vitigno italico, esprime attraverso

Continua a leggere

Intervista al professor Luigi Moio

Luigi Moio, nato a Mondragone, in pieno ager falernus, cresciuto tra le vigne e le cantine paterne ha declinato la propria vita lungo il solco della tradizione familiare e della inclinazione per lo studio. Oggi è uno scienziato di fama internazionale, autore di studi fondamentali sulle sostanze odorose degli alimenti e del vino. Come lui stesso ha affermato in un passaggio dell’intervista che molto cordialmente ci ha concesso, “lo studio sulle molecole odorose del vino responsabili della tipicità è tuttora

Continua a leggere

Il Taburno di Masseria Frattasi

Pasquale Clemente è l’anima della Masseria Frattasi, cantina vinicola insediata a Montesarchio alle pendici del Monte Taburno che la sovrasta con imponenza. L’opificio è alle spalle di una masseria in pietra risalente al ‘700, splendidamente affacciata sul paese con un aia-terrazzo che offre un’impareggiabile vista sulla medievale Torre di Montesarchio. Per un amicizia tramandata dai rispettivi padri, Pasquale ed i suoi fratelli sono miei amici d’infanzia e su quell’aia ci sono cresciuto. E’ per questo, per una remora radicata nell’etica

Continua a leggere

Sannio: coordinarsi per crescere

Da agosto e inizio settembre, si sa, scorre il tempo  delle feste all’aperto, delle rassegne. I paesi si ripopolano pre l’arrivo dei natii costretti fuori durante il resto dell’anno, per le riunioni familiari, per la maggiore disponibilità di tempo dei turisti da piccolo raggio. Nel Sannio i Comuni, le Pro Loco, i comitati del distretto vinicolo Telesino per tradizione organizzano ciascuno il proprio evento: Vinestate, Vinalia, Festa del Vino, Festa dell’uva e via discorrendo. È proprio per la lunga tradizione

Continua a leggere

Sagra Enogastronomica di Massa di Faicchio: festa autentica di cibo identitario

Massa è amministrativamente una frazione del comune di Faicchio. A parlar con chiunque dei suoi cinquecento abitanti, però, ne senti parlare come di un paese. E’ forte, dunque, l’identità della comunità; esito, del resto, di una storia che attraverso i secoli ha voluto questo lembo di fertile terra, stretto a sud e a nord tra i monti Acero ed Erbano, appartenere lungamente ad un’unica famiglia pur soggiacendo all’egida di diversi centri amministrativi (Cerreto Sannita, San Lorenzello ed infine Faicchio). La

Continua a leggere

Il 10 settembre la giornata del Solopaca Classico

Il prossimo 10 settembre, a Solopaca, presso la sala conferenze della Cantina Sociale si svolgerà la terza edizione della Giornata del Solopaca Classico articolata in due tempi. Alle ore 18.00 un convegno sul tema Viticoltura sostenibile: il territorio del classico come possibile modello di applicazione. Moderati dal noto giornalista Luciano Pignataro, interverrano Titina Pigna, comitato Vinalia, Nicola Matarazzo, direttore Consorzio Tutela Vini Sannio DOP, Eugenio Pomarici e Riccardo Vecchio dell’Università degli Studi Federico II, Gaetano Pascale, Presidente Slow Food Italia.

Continua a leggere

Se ti osserva lo straniero. Appunti sui vini del sannio

tasting, sannio, wine, vini

L’autoreferenzialità compiacente, alimentata dal proprio angusto sguardo in una sorta di circolo vizioso, è il maggior limite, talora invalicabile, che una persona, una comunità, un’impresa, un territorio può incontrare sulla via della propria crescita. Quando si parla di provincialismo essenzialmente ci si riferisce a questo orientamento culturale, particolarmente pervasivo nelle piccole comunità insediate nelle aree meno fecondate dal flusso di persone e di merci. Il Sannio ne è afflitto. Assume, quindi, un valore che trascende il mero aspetto di interesse

Continua a leggere

Site Footer