La Disfida della Pastiera – qui il regolamento

Art. 1 – OGGETTO

Il presente regolamento disciplina l’istituzione ed il funzionamento della prima edizione del concorso gastronomico “La Disfida della Pastiera”.

 

Art. 2 –  Finalità e Partecipanti

Il concorso ha il fine di promuovere la valorizzazione delle usanze e delle abilità della cucina casalinga delle feste e in particolare della pastiera nelle sue più varie interpretazioni. Il concorso è rivolto a principianti e appassionati non professionisti ovvero quanti non abbiano maturato esperienze professionali alle dipendenze di laboratori artigianali di pasticceria.

 

Art. 3 – Iscrizione al concorso

Per l’iscrizione al concorso è sufficiente contattare in qualsiasi forma gli organizzatori.

 

Art. 4 – Condizioni di ammissione

I soggetti indicati al precedente articolo 2, iscrittisi al concorso, dovranno far pervenire la propria PASTIERA al Caffè delle Streghe, a Palazzo Paolo V, lungo il corso Garibaldi di Benevento, nel pomeriggio di sabato 31 marzo, entro le ore 17.00.

Le PASTIERE potranno essere realizzate liberamente secondo la tradizione, l’usanza e la fantasia di ciascun concorrente. Ciascuna pastiera dovrà essere realizzata in un ruoto ad hoc di almeno 26 cm di diametro.

 

Art. 5 – Giurie

Sono istituite due giurie: la “giuria degli esperti mangioni” e la “giuria popolare”  composta da un numero variabile di persone ch sarà comunicato il giorno della manifestazione e che dipenderà dal numero di pastiere partecipanti.

Ciascun componente di ciascuna giuria assaggerà ciascuna pastiera partecipante ed esprimerà il proprio voto, in quarantesimi per la giuria degli esperti mangioni, in trentesimi per la giuria popolare. Il punteggio attribuito a ciascuna pastiera sarà pari alla somma delle medie aritmetiche dei voti di ciascuna delle due giurie.

Il giudizio delle giurie è insindacabile e inappellabile.

 

Art. 6 – Premi

Tutti i partecipanti verranno premiati con un attestato di partecipazione. Ai primi tre classificati saranno assegnati premi gastronomici a sorpresa.

La ricetta vincitrice, con indicazione dell’autore, sarà, inoltre, pubblicata nell’albo della manifestazione e diffusa attraverso mezzi di comunicazione che saranno individuati dagli organizzatori.

 

Art. 7 – Condizioni di partecipazione

Il concorrente, iscrivendosi al concorso e presentando la propria pastiera, senza necessità di ulteriore liberatoria scritta, autorizza l’utilizzo e la pubblicazione, sia in versione cartacea che multimediale, della ricetta prodotta per il concorso. Autorizza, inoltre, in contesti ancora da definire e non lesivi della dignità di alcuno, alla diffusione di immagini audio e video della manifestazione.

Ciascun concorrente presentando la propria pastiera e senza necessità di ulteriore liberatoria scritta, autorizza la ripresa fotografica, fonografica e radiotelevisiva durante lo svolgimento del concorso e rinuncia a richiedere qualsiasi diritto di ripresa avvenuta durante tale evento. L’eventuale ripresa fotografica, fonografica e radiotelevisiva e il relativo utilizzo di materiale fotografico/audio/video sono pertanto da intendersi a titolo gratuito.

La partecipazione al concorso comporta l’accettazione di tutte le norme contenute nel presente regolamento. La non accettazione anche di una sola di queste annulla la partecipazione al concorso.

Per informazioni e aggiornamenti visitare la pagina Facebook dell’evento.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Site Footer