Numerosi riconoscimenti per la cantina sociale La Guardiense

L’ultima attestazione, in ordine di tempo, giunge dalla Guida Oro, uno strumento fondamentale per il Seminario Veronelli, associazione senza scopo di lucro che da trent’anni promuove la cultura gastronomica secondo l’approccio e i valori appresi da Luigi Veronelli, che ne fu Socio Fondatore e Presidente Onorario. Da questo sodalizio, La Guardiense ha ricevuto la Menzione speciale per il Sannio Aglianico I Mille per L’Aglianico 2011, vino di punta della cooperativa e presentato a Expo 2015, nell’ambito di una delle più esclusive manifestazioni realizzate a oggi all’interno del Padiglione del

Continua a leggere

MASTER EDUCAZIONE SENSORIALE SLOW FOOD

Ultimo nato tra i corsi Master of Food quello in Educazione Sensoriale è fondamentale per valutare le caratteristiche del cibo e giudicarne la qualità: quando utilizziamo il gusto e tutti gli altri sensi, è necessario conoscerne le peculiarità e il funzionamento, per impiegarli con confidenza e sicurezza, ma bisogna anche conoscere i trucchi e gli inganni che ogni tanto ci riservano. Il corso che si svolgerà presso il Bar Enoteca Paradiso, in Benevento al viale Mellusi, 90,  è articolato in tre

Continua a leggere

La Festa dello Struppolo a San Salvatore Telesino

Nel dicembre scorso a Villa Bice, In occasione della degustazione del vino Illunis della cantina Caputalbus, un aglianico prodotto secondo antiche tecniche di vinificazione secondo le quali le uve a grappoli interi vengono infornate in tegami di terracotta e poi messe a fermentare in tini di castagno, decisi di proporre in abbinamento lo STRUPPOLO, un rustico molto semplice e saporito, le cui  origini si perdono in tempi antichissimi, che avevo scoperto qualche mese prima in valle telesina, compilando schede per

Continua a leggere

Slow Food Benevento e IDEAS presentano “L’Uomo di Pasta” a EXPO 2015

Giancarlo De Luca, fiduciario della condotta di Benevento dell’associazione fondata da Carlo Petrini ed oggi presieduta in Italia dal sannita Gaetano Pascale, annuncia una importante iniziativa che sarà presentata all’EXPO 2015 di Milano. Il chicco di grano diventa pasta, la pasta si fa uomo. E‘ la composizione della scena unica finale dello spettacolo “L’Uomo di Pasta”, che verrà presentato all’EXPO allo Slow Food Theater il 13 settembre alle 16,30 da Slow Food Benevento e dalla Cooperativa IDEAS. “Chi voglia conoscere

Continua a leggere

Laboratori Slow Food e il jazz di Luca Aquino a Vinestate 2015

  Nell’ambito del ricco programma dell’edizione 2015 di VinEstate, rassegna enologica dedicata ai vini del Taburno in programma a Torrecuso da venerdì 4 a domenica 6 settembre, si segnalano i Laboratori del gusto  curati da Slow Food Benevento e Slow Food Taburno. Tre degustazioni speciali guidate da esperti del settore enogastronomico e dell’associazione, coadiuvati da valenti artigiani e produttori, cuochi e selezionatori che accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei prodotti dell’enogastronomia di eccellenza del Sannio e del Taburno. Il tutto

Continua a leggere

Rating e degustazioni guidate dell’ AGLIANICO DEL TABURNO DOCG a Vinestate, aperte le prenotazioni

L’Aglianico del Taburno, produzione fregiata dal marchio Denominazione di Origine Controllata e Garantita, sarà il grande protagonista della 41° edizione di ‘VinEstate‘, la rassegna in programma a Torrecuso dal 4 al 6 settembre. L’evento – organizzato dal Comitato Vinestate, in collaborazione con il Comune di Torrecuso, la Regione Campania, la Provincia di Benevento, la Camera di Commercio di Benevento, il Sannio Consorzio Tutela Vini, l’Associazione Aglianico del Taburno, il Gal Taburno e la Pro Loco e il Forum Giovani di

Continua a leggere

Degustazione in versi al castello di Guardia Sanframondi

Domani, 25 luglio, alle ore 21.00, nella splendida cornice del Castello Medievale di Guardia Sanframondi, si terrà una serata poetica  e gastronomica da titolo  “Degustazione in versi … Visionari frammenti d’anima”. La presentazione della raccolta di poesie “Visionari frammenti d’Anima” (Aletti editore) dell’artista lucana Rosaria Barbarinaldi accompagnerà, in un originale percorso di suggestioni, la degustazione dei vini di Vigne di Malies, di Flaviano Foschini, proposti in abbinamento a piatti della tradizione contadina campana e lucana. Una descrizione recitata in versi

Continua a leggere

slow food a convegno sulla ciliegia

Martedì 2 giugno alle ore 18:00 presso la Sala Convegni del Museo Enogastronomico di Solopaca, in Corso Cusani, organizzato dalla Condotta Slow Food Valle Telesina, si terrà  un interessante convegno dedicato alle varietà colturali di ciliegie della Valle Telesina. “Il tema della biodiversità unitamente all’economia di piccola scala sono centrali per un’associazione che fa del diritto al cibo uno dei propri cardini” dichiarano gli organizzatori. Il dibattito, moderato dal fiduciario della condotta di zona, Luigi Cutillo, sarà arrichito dal contributo scientifico di

Continua a leggere

Slow Food incontra i candidati alla Regione Campania

slow food

Slow Food Campania e Basilicata lancia un pubblico appello ai candidati alle prossime elezioni regionali, chiedendo agli stessi di sottoscrivere alcuni punti operativi da impegnarsi a realizzare, una volta eletti. Gli incontri pubblici con i candidati di qualsiasi schieramento politico avranno luogo a: Napoli, Martedì 26 maggio ore 18,00 – ‘O Vascio di Slow Food Napoli Salerno, Mercoledì 27 maggio ore 17,00 – Botteghelle 65 Benevento, Giovedì 28 maggio ore 18,00 – Osteria “Nunzia”   Agli incontri parteciperanno i Fiduciari

Continua a leggere

Strade di Vini: come raccontare le aree interne? se ne discute a Castelvenere

In che modo raccontare le aree interne sfruttando mezzi di comunicazione innovativi ed interconnessi? Con questa domanda si apre il primo talk del progetto Strade di Vini, ospitato nella Sala Consiliare del Comune di Castelvenere, sabato 7 febbraio alle 9.30. Oggi le aree rurali assumono un’inaspettata centralità negli scenari contemporanei e un nuovo tipo di comunicazione è fondamentale per definire i processi partecipativi delle comunità. Con l’aumento della complessità delle relazioni è accresciuta di pari passo la necessità di una

Continua a leggere

Site Footer